Come curare le piante grasse

Come prendersi cura delle piante grasse? Come scegliere il terreno e il vaso più adatti? Come pulire queste piante? Vediamolo insieme nell'articolo.

Le piante grasse vengono chiamate anche “succulenti” in quanto sono in grado di immagazzinare l’acqua.  nelle loro foglie e nelle radici. Ne esistono di varie forme, colori e dimensioni. Alcune hanno fogliame, altre sembrano pelose ed altre ancora possiedono spine. Queste piante sono molto longeve, sopravvivono a alte temperature e alcune fioriscono, regalando fiori bellissimi.

Le piante grasse sono legate a diverse credenze popolari: si dice che siano in grado di assorbire le radiazioni elettromagnetiche e che siano in grado di purificare l’aria viziata. Nessuno può dire se queste affermazioni siano vere, ma quello che è certo è che vivere circondati da queste belle piante mette tanto buon umore!

Ma come ci si deve prendere cura di queste piante?

Il terreno ideale e la scelta del vaso

Una volta che avrai acquistato le tue piante grasse, è molto importante che venga fatto un rinvaso. Ricordati di utilizzare un terriccio specifico per piante grasse, non uno qualunque. Quello specifico è infatti più drenante di quello universale, questo eviterà ristagni di acqua.

In seguito, ti sarà sufficiente rinvasare le piantine ogni due anni.

Anche la scelta del vaso è molto importante. Dovrai coltivare queste piante in vasi piccoli, larghi e bassi proprio per evitare di creare troppa umidità.

Come e quando innaffiare le piante grasse

Troppa acqua o troppa poca? Come capire se la tua pianta ha o meno bisogno di essere innaffiata? Il segreto è quello di infilare uno stuzzicadenti nel terriccio e, se estraendolo risulta asciutto, allora è arrivato il momento di dare dell’acqua alla tua pianta.

Ricorda sempre di innaffiare le piate grasse la mattina preso o la sera, senza mai esagerare. L’eccesso di acqua potrà infatti far morire le tue piantine. Dovrai bagnare solamente il terriccio, e non la pianta, sempre per evitare di farla marcire.

Pulizia delle piante grasse

Per mantenere sempre pulite le tue piante dovrai eliminare la polvere accumulata che potrebbe bloccare il processo di fotosintesi. Per “spolverare” le piante grasse puoi utilizzare un pennellino oppure utilizzare un phon con aria fredda.

Infine ricorda di togliere sempre i fiori ormai appassiti e le parti colpite da parassiti, come le cocciniglie e i ragnetti rossi.

Piante grasse con fiore rosa
Piante grasse con fiore rosa
Piante grasse con fiore bianco

Condividi l’articolo:

 

Orari del Garden

Lunedì
aperti dalle ore 14:30 alle ore 19:30

Da martedì a sabato
orario continuato 9:00 – 19:30

Domenica
aperti dalle ore 9.00 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 19.00