Stella di Natale: come prendersene cura

Come prendersi cura della Stella di Natale dopo le feste e farla durare più a lungo?

Durante le feste nelle nostre case non può mancare la Stella di Natale. Questa pianta crea infatti una bella e perfetta atmosfera natalizia, grazie alle sue foglie colorate di un rosso acceso.

Dove posizionarla

La Stella di Natale, ha bisogno di attenzioni diverse a seconda della stagione. Per questo motivo, non può essere posizionata tutto l’anno nello stesso luogo.

Durante la stagione invernale, quando fa più freddo, vi consigliamo di posizionare la pianta in un posto caldo e luminoso, lontano però da fonti di calore dirette e correnti d’aria.

Una curiosità: sapevate che, come noi, anche la Stella di Natale ha bisogno di alcune ore di sonno? Se infatti vuoi farle mantenere il suo colore acceso, dovrai ricordarti di lasciarla almeno 12 ore al buio. Spostala in uno sgabuzzino, o in camera quando il sole tramonta, in modo da non esporla neanche alle luci artificiali di casa.

Quando invece arriva l’estate, puoi lasciarla tranquillamente in una zona ombreggiata sul balcone o in giardino, prestando comunque attenzione a proteggerla dalle correnti d’aria.

Quando innaffiare la Stella di Natale

La Stella di Natale è una pianta che non ama molto gli eccessi. L’ideale è quindi ricordarsi di non lasciarla in un ambiente troppo secco. Questo eviterà che le sue foglie appassiscano. Tuttavia, al tempo stesso, è importante evitare i ristagni d’acqua.

Quando il terreno è completamente asciutto, ricordati quindi di bagnarla. Sempre con moderazione.

Ti suggeriamo un trucchetto: compra dell’argilla espansa in granuli da mettere in fondo al vaso. Questi grani tratterranno l’acqua e la rilasceranno sotto forma di umidità. Ecco come si creerà automaticamente il clima perfetto!

Potare, rinvasare e concimare: quando farlo

Maggio è solitamente il mese più indicato per rinvasare la tua pianta. Presta attenzione a farlo prima che cadano le foglie rosse e scegli sempre un vaso poco più grande di quello che usi attualmente. Se scegli invece un vaso molto grande la tua pianta farà molte foglie e pochi fiori.

Quando inizieranno a cadere le foglie, è importante che ti ricordi di potare la pianta. Procurati delle cesoie e dei guanti, questo perché la linfa della Stella di Natale può essere urticante.

Per quanto riguarda la concimazione invece, ti suggeriamo di diluire del fertilizzante nell’acqua ogni due settimane circa, per il periodo che va da giugno a settembre. Questo vi garantirà una bella fioritura invernale: è d’estate infatti che la Stella di Natale accumula le sostanze nutritive che le servono per diventare rigogliosa in inverno.

Condividi l’articolo:

 

Orari del Garden

Lunedì
aperti dalle ore 14:30 alle ore 19:30

Da martedì a sabato
orario continuato 9:00 – 19:30

Domenica
aperti dalle ore 9.00 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 19.00